Come portare i bambini in spiaggia: tutti i consigli di salute

Vestirli con abiti chiari, evitare le ore più calde, proteggerli con una buona crema solare e soprattutto rispettare il distanziamento sociale: tutti i consigli della pediatra

Scopri il centro pediatrico
Come portare i bambini in spiaggia: tutti i consigli di salute

Le tanto agognate ferie finalmente sono arrivate, in un anno difficile come il 2020 segnato dall’arrivo del Coronavirus. Una delle attuali preoccupazioni dei genitori ora riguarda i bambini in spiaggia: come vestirli? A che ora portarli negli stabilimenti balneari? Ma soprattutto, che misure di sicurezza osservare in spiaggia?

Vediamo alcuni suggerimenti e consigli utili per capire come dovrà essere la nostra vacanza al mare con l’aiuto della dottoressa Beatrice Canziani, pediatra del Centro Medico Santagostino

A che ora andare in spiaggia con i bambini?

Non è naturalmente possibile stare tutto il giorno in spiaggia con i bimbi: ci sono dei momenti da privilegiare e altri da evitare, perché troppa esposizione al sole non fa bene.

«Gli esperti, ma anche il buonsenso, suggeriscono che i bambini andrebbero portati in spiaggia evitando le ore centrali della giornata. Gli orari consigliati per l’esposizione diretta al sole dei bambini a partire dai 2 anni di età sono le prime ore del mattino fino alle ore 11. Si può poi ritornare a giocare in riva al mare nella seconda parte del pomeriggio, a partire dalle ore 17». 

Come vestirli? 

« Il mio consiglio è di utilizzare il più possibile colori chiari e tessuti naturali come il cotone e il lino e di preferire linee ampie e non aderenti per garantire maggiore traspirazione». 

Quale crema solare va messa sulla pelle delicata dei bambini?

«Vanno applicate creme con un fattore di protezione molto alto, come il  50+, ricordando che non esistono “schermi totali”. L’accortezza è sempre quella di controllare che proteggano sia per i raggi UVA che per gli UVB. Potete scegliere formulazioni in spray o gel, più semplici da applicare. Fondamentale è ricordarsi di riapplicarla frequentemente (almeno ogni 2 ore) e dopo ogni bagno o doccia».

Che cosa mangiare in spiaggia con i bambini e in che orari?

«I bambini sono sempre più esposti al rischio di disidratazione, è quindi molto importante privilegiare una dieta ricca di frutta di stagione e verdura e aumentare l’apporto idrico, eventualmente anche integrando con soluzioni reidratanti orali. Un suggerimento per farle apprezzare di più potrebbe essere quello di offrirle fresche o ancora meglio sotto forma di ghiaccioli. Gli orari dovrebbero seguire i normali ritmi del vostro bambino, calibrati a seconda dell’età».

I bambini di un anno possono andare al mare?

«A partire dall’anno di vita è possibile una graduale esposizione diretta al sole che fino all’età di due anni dovrebbe essere limitata al mattino entro le ore 10.30 e nel pomeriggio non prima delle ore 18».

I neonati possono andare in spiaggia?

Un bambino molto piccolo non deve essere portato in spiaggia, come ci ricorda la dottoressa Canziani: «I lattanti fino all’età di 6-8 mesi non devono essere esposti direttamente al sole».

Bambini in spiaggia e Coronavirus

Avremo foto del nostro bimbo che indossa la mascherina in riva al mare, per evitare la dispersione di goccioline di saliva? Sul tema, chiariamo qualche dubbio dei genitori.

«Anche in spiaggia valgono le medesime regole adottate per prevenire la diffusione del contagio da coronavirus» chiarisce la dottoressa. 

«Distanziamento sociale, mascherina negli spazi chiusi anche per i bambini a partire dall’età di 6 anni, lavaggio frequente ed accurato della mani. Il mare non veicola il virus, ma neppure “disinfetta”, è quindi importante continuare a ricordare ai nostri piccoli che le mani vanno lavate e disinfettate frequentemente soprattutto prima di mangiare e bere e dopo aver starnutito o tossito. Non è giusto impedire ai bambini di giocare in spiaggia e di farsi i loro castelli di sabbia, ma è compito del genitore vigilare sul rispetto delle norme igieniche».

Fonte foto: Persone foto creata da bearfotos – it.freepik.com