Alimentazione

Studio canadese: bere latte intero ridurrebbe nei bambini il rischio obesità

Sovrappeso e obesità infantile ridotti del 40% rispetto a chi consuma latte scremato. La ricerca è stata condotta dal St. Michael's Hospital di Toronto e pubblicata su The American Journal of Clinical Nutrition

Scopri il centro pediatrico
Studio canadese: bere latte intero ridurrebbe nei bambini il rischio obesità

Bere latte intero ridurrebbe il rischio di sovrappeso e obesità infantile del 40 per cento rispetto al consumo di latte scremato. È questo il risultato di una meta analisi condotta a Toronto, dai clinici del St. Michael’s Hospital, e pubblicato su The American Journal of Clinical Nutrion.

Lo studio comparato

Nella ricerca sono stati presi in esame e confrontati i dati di 28 studi condotti sull’argomento in sette diversi Paesi. Se le linee guida nazionali, in alcuni dei paesi oggetto della ricerca, raccomandano il consumo di latte scremato nei bambini dai due anni di vita, i risultati sembrano andare in un’altra direzione. Lo studio ha coinvolto complessivamente 21 milioni di bambini e ragazzi di età compresa fra uno e diciotto anni. Quelli che consumano latte scremato sono più a rischio del 40 per cento di diventare soggetti sovrappeso oppure obesi.

Latte intero e controllo del peso

Il latte parzialmente scremato, di frequente indicato come misura anti-obesità, contiene una quantità di grasso compresa fra 0,1 e 2%. Nel nostro Paese questo valore è dell’1,5%. Nel latte intero, invece, la percentuale di grasso è pari a circa il 3,2%.
I 28 studi esaminati sono stati selezionati fra più di 5800 ricerche. In nessun caso il consumo del latte parzialmente scremato è associato alla diminuzione del peso di bambini e ragazzi. Nello specifico, in 18 delle ricerche considerate il consumo di latte intero è associato a un peso regolare; in 10 non emergono relazioni significative.

I prossimi passi

Il dato emerso è stato dedotto dagli studi analizzati, che sono tutti di tipo prospettico. Si basano cioè su quanto riferito a posteriori dai genitori dei bambini oppure mostrano dati che sono stati rielaborati a partire da ulteriori studi.
Gli esperti canadesi sono già al lavoro per allestire una sperimentazione clinica più specifica, nella quale verranno messi a confronto due gruppi di bambini coetanei: uno consumerà latte intero e l’altro latte scremato, per individuare la presenza di una effettiva relazione di causa ed effetto fra l’introduzione nella propria dieta di latte più grasso e la riduzione del rischio di sovrappeso.